Esibizioni spettacolari, innovazione velica, scienza e cultura: al via le iniziative di Siram Veolia per Barcolana 53

Le giornate dedicate al divertimento velico tra kitesurfing ed esibizioni di scafi innovativi saranno quest’anno arricchite da iniziative di formazione e dall’apertura speciale dell’Immaginario Scientifico di Trieste

Milano, 6 ottobre 2021 - Siram Veolia presenta Barcolana FUN, l’evento che nelle giornate di Barcolana 2021 celebra gli sport velici acrobatici e di velocità, portando nelle acque del Golfo di Trieste sfide spettacolari ed esibizioni tra i migliori kitesurfer del mondo e le gare con i monotipi Wasp, gli scafi ibridi tra barca e windsurf.

Nel 53° anno di Barcolana, la storica regata che dallo scorso venerdì e fino al 10 ottobre vede i grandi campioni della vela competere a Trieste per raggiungere le massime velocità nautiche, torna anche l’evento parallelo dedicato al divertimento e all’innovazione velica Barcolana FUN Siram Veolia.

L’iniziativa porterà i kitesurfer a esibirsi lungo il Molo Audace a Trieste con salti ed evoluzioni e culminerà nella sfida “downwind” tra Trieste, Miramare e Marina Julia: una sfida di resistenza con il vento in poppa a partire da Piazza Unità, nel cuore di Trieste, pronta a disputarsi quando il vento di Bora sarà più sostenuto, nei dieci giorni di Barcolana. Ruggero Tita, il campione olimpico vincitore della storica medaglia d’Oro del Nacra 17 alle Olimpiadi di Tokyo 2020, prenderà parte alla manifestazione esibendosi sabato mattina, sfidando le onde con la imbarcazione Moth. 

Quest’anno inoltre, grazie a Siram Veolia, Barcolana apre dal 2 ottobre la propria ‘Accademia Wasp’, dando la possibilità a giovani atleti della vela di provare gratuitamente, con il supporto dei tecnici, il piccolo monotipo Wasp, una particolare imbarcazione che vola sull’acqua: la ricerca della velocità e l’utilizzo della tecnologia per sfidare i limiti in mare!

Per chi del vento invece vuole sapere tutto, così come degli altri fenomeni naturali, grazie a Siram Veolia sarà possibile accedere gratuitamente all’Immaginario Scientifico di Trieste dal 7 al 9 ottobre, con orari ampliati il venerdì sera fino alle 23:00. Su prenotazione sarà possibile visitare il museo nella nuova sede del Magazzino 26, nel Porto Vecchio di Trieste, e in particolare esplorare attività e approfondimenti sui temi dell’energia e della sostenibilità, in linea con i messaggi di questa edizione di Barcolana e con gli obiettivi di divulgazione ed educazione di Siram Veolia. In particolare l’Immaginario propone un percorso, che coinvolge trasversalmente diversi exhibit, ispirato ai 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell'agenda 2030, indicatori anche alla base del sistema di performance del Gruppo Veolia.

“Il supporto di Siram Veolia alla Barcolana - ha commentato il Presidente di Barcolana, Mitja Gialuz - è sempre importante, perché ci permette di riflettere sul tema della sostenibilità e sul ruolo dell’educazione. Insieme da anni lavoriamo su questi, che sono due dei principali valori che condividiamo. Quest’anno aggiungiamo la divulgazione, a terra con l’Immaginario Scientifico e in mare, con la formazione verso l’utilizzo di nuovi scafi, i Wasp”.

“Siamo orgogliosi di fare parte anche quest’anno di una manifestazione che rappresenta la storia del territorio friulano e triestino, tra le più importanti competizioni veliche al mondo” ha dichiarato Paolo Maltese, Direttore dell’Unità di Business Nord Est di Siram Veolia. “La missione di Siram Veolia è quella di accompagnare enti pubblici e privati in un percorso di trasformazione ecologica e di utilizzo consapevole delle risorse naturali. Partecipare a Barcolana rappresenta quindi un impegno naturale e una opportunità preziosa per raccontare i valori della sostenibilità e della salvaguardia dell’ambiente, alla base delle nostre attività, a un pubblico e a una cittadinanza sempre pronti ad accogliere gli stimoli sportivi, culturali e scientifici che questa grande occasione di incontro porta con sé”. 

La regata quest’anno si arricchisce con il convegno Barcolana Sea Summit: tre giornate, dal 6 al 9 ottobre, dedicate alla divulgazione scientifica, economica e sociale sui temi della sostenibilità dei sistemi acquatici, della stato di salute del Mediterraneo, del ruolo della ‘science diplomacy’ nel sostenere politiche innovative e integrate di tutela del mare e del futuro delle Città-Porto nella prospettiva della transizione ecologica. 

Siram Veolia interverrà nella seconda giornata del convegno nella sessione dedicata alle “Imprese e Climate Change” con gli interventi a cura dell’Amministratore Delegato di Siram Veolia, Emanuela Trentin, e dell’Amministratore Delegato di Acqualatina, Marco Lombardi, sul ruolo del Gruppo come protagonista attivo nell’affiancare enti e Imprese nel percorso di trasformazione ecologica. Nella sessione di lavoro dedicata al tema della ‘Science diplomacy e impegno per il Mediterraneo’ è previsto invece un intervento di Mathilde Nithart, Head of Communications for Veolia Research and Innovation, con un focus sulle attività di protezione ambientale e marina messe in campo da Veolia Foundation. 

PDF
Esibizioni spettacolari, innovazione velica, scienza e cultura: al via le iniziative di Siram Veolia per Barcolana 53 (1.34 MB)